Friday, 15 April 2011

I'm a total freaking rock star from Mars



ATTENZIONE: se non siete al corrente delle "avventure" di Charlie Sheen da marzo in poi, consiglio prima della visione la lettura del Bignami qui di seguito, perché rischiereste di non cogliere in tutte le sue sfumature il contenuto di questo video.
Oggi siamo propedeutici.

Bignami per chi si fosse perso da marzo in poi tutto l'ambaradan:

Charlie Sheen, protagonista di "Two and a half men", dopo un continuo entra ed esci da centri di disintossicazione vari (alcool e droga) rischia di perdere il ruolo che lo ha reso l'attore di telefilm più pagato in assoluto.
L'assenza di Sheen ha ovviamente costretto la produzione ad interrompere il tutto.
La stagione, per dirla in termini tecnici, è così andata a farsi fottere.
L'odore di licenziamento era nell'aria, ma la produzione non si era ancora espressa definitivamente, perché diciamolo onestamente, buttare via un prodotto che funzionava già da ben otto stagioni non è cosa facile...

A questo punto cosa succede? Charlie Sheen inizia a dare di testa, fa strane dichiarazioni criticando la produzione, e dice alcune cose su Chuck Lorre, il creatore della serie.
Se il licenziamento era nell'aria, a questo punto diventa una cosa concreta, e Charlie Sheen perde il lavoro.
Fino a qua tutto nella norma,  però facciamo un passo indietro...

Io, come alcuni di voi già sanno, sono una telefilm-maniaca, ma "Two men and a half" non è mai entrato nella rosa dei miei preferiti, non so nemmeno io perché non mi abbia mai attirato... inoltre, non ho mai considerato Charlie Sheen un attore degno di attenzione.
Credo di aver visto mezzo episodio di questa serie, molto tempo fa.

Per me Charlie Sheen è sempre stato "Ah sì... quello che era anche in Platoon, figlio di Martin Sheen, fratello di Emilio Estevez", punto.
Insomma, niente che lasciasse davvero il segno.

Poi scoppia questo merdone e mi si aprono nuovi orizzonti: in un nanosecondo, l'attore mai considerato nella mia vita diventa IL MIO IDOLO!
E' vero, ha il cervello devastato (ma persino un mio amico che lavora in banca ha un cervello devastato quanto il suo!) siamo quindi proprio certi che ne stia facendo un cattivo uso? Perché quel che dice ha del GENIALE!
Dovrebbe darsi alle sceneggiature!

All'inizio anche io avevo detto "Mah... questo è completamente fuori. Sputa nel piatto sul quale mangia..." ma ancora non si era espresso in tutto il suo potenziale, aveva solo criticato qualcosa e qualcuno, per cui non è che mi avesse colpito granché.

Poi la cosa è andata avanti e lui ha concesso questa intervista, e lì è scattata la scintilla.
Non posso postare il video direttamente qui perché l'ABC ne permette la diffusione ma non l'incorporamento.

Insomma, che possa piacere o no,  ha sbroccato e ha detto quel che pensa, ed in maniera molto creativa.
Non è in fondo quello che tutti noi almeno una volta nella vita vorremmo fare, o abbiamo fatto?
Ovvero, mandare affanculo tutto e tutti senza filtri alcuni?
E' vero, lui lo fa in maniera particolare, ha i mezzi per amplificare la cosa, ma gli va riconosciuta la capacità di reggere un palcoscenico, perché per dire certe frasi ci vuole una mente comunque, e quest'uomo, è innegabile, crea aforismi degni di rimanere nella storia!
Invece che uscire dai centri di disintossicazione e giocare a fare la vittima o a far quello che sta sulle sue (come la maggior parte delle star che hanno esagerato coi giochi di naso e di bottiglia) questo almeno si diverte, e ci diverte!


Ma poi, pensiamoci bene... un uomo che riesce a condensare in poche frasi saperi che vanno oltre il filosofico e il morale, e che vive con le sue due fidanzate (di cui una è persino una ex porno star)  le quali, non solo non sono gelose l'una dell'altra, ma lo aiutano persino coi bambini che lui ha avuto con la ex moglie, e che saluta i giornalisti brandendo un machete, possiamo davvero definirlo un uomo infelice?
Ma io direi PROPRIO di no!


“I’m tired of pretending like I’m not special. I’m tired of pretending like I’m not bitchin’, a total freakin’ rock star from Mars”

"Dying's for fools"

"Can't is the cancer of happen"

"I've got tiger blood and the DNA of Adonis"

WINNING!


Ecco, ora se volete potete anche guardare il video di Charlie Sheen in cucina, ma non dimenticatevi di guardare questo qui sotto!
Attenzione, questa canzone è una droga, vi rimarrà in testa tutto il giorno e ne vorrete sempre di più.

Buona giornata a tutti!
WINNING!

16 comments:

  1. Ahahahhahaha
    L'insanima mentale non è deplorevole di per se ma solo agli occhi di chi si finge sano. Questa stenterai a crederci ma è mia, appena apppena sfornata da un mio neurone delirante :P
    Dici che mi devo preoccupare?! :P hahahahahah

    ReplyDelete
  2. Esatto!!!! Ahahahaha, è bellissima :-DDD
    Oh no non stento a crederci, so che potenziale ha il tuo neurone (soprattutto quando di nascosto si ciuccia l'assenzio dal biberon!)

    ReplyDelete
  3. Non posso guardare il video yet,perche' sono in una biblioteca pubblica e sarei buttata fuori al volo,pero' con quelle frasi li' e gia' tra i miei super eroi.E' come la Berte' con il pisello!
    @ Gambetto:sono d'accordissimo,ci preoccupiamo in due?...

    ReplyDelete
  4. Mi sono lambiccata il (mio) neurone per capire cosa fosse l'insanima...

    Un'anima corrotta? Una forma di inquinamento morale? Un'insalata spirituale?

    Poi l'illuminazione: stiamo forse parlando di insanità mentale?

    Ah, allora ci siamo e Charlie Sheen entra di diritto in questa banda di cialtroni che la sanità mentale non ricordano esattamente dove l'hanno lasciata!...

    ReplyDelete
  5. @Edith Pilaff
    Io direi di si! :D ahahhahhhaah

    @Virò
    Hai ragione io sono fin troppo insano anche per scrivere correttamente in italiano! :DD ahahhahaaah

    ReplyDelete
  6. E abbiamo sdoganato anche Charlie Sheen. Il gruppo di cialtroni si allarga, secondo me lui sarebbe onoratissimo se sapesse di farne parte!!! :-)

    ReplyDelete
  7. @ Edith: vedrai, coi video sarà anche meglio, perché quest'uomo è qualcosa di straordinario :-DDDD

    @ Virò: ahahah un'insalata spirituale, dobbiamo prepararne una di gruppo!!!
    Esatto a Charlie Sheen bisogna dare le chiavi del blog :P

    @ Araba: sono quasi tentata di farglielo sapere via twitter :-DDDDDDD

    ReplyDelete
  8. finalmente ho capito perché, tipo un mesetto fa, Rich Fulcher e Dave Brown avevano cominciato a twittare come pazzi su Charlie Sheen, il tuo bignami è stato risolutivo :)

    ReplyDelete
  9. @ Fed: difatti il motivo del ritardo nel postare tutto questo è anche dovuto al fatto ogni giorno ne saltava una nuova fuori, e abbiamo passato tutti il tempo a sghignazzare e ad aggiornarci come comari davanti al banco del fruttivendolo :-DDDD

    ReplyDelete
  10. You already know this, but he's become my idol too :D Exactly for the reason you described: who among us has never dreamt of giving everyone a big "fuck you all"? Well, he's done it. Charlie, you're awesome.

    The cooking show was great, though I might refrain from trying the same recipe - unless they sell "Tiger blood sauce" or "Charlie Sheen liquid awesomeness" at my local supermarket :))
    (As for the song: I must have listened to it a good 50 times in one week... 'Nuff said ;D).

    ReplyDelete
  11. @ Zeb: "All green things must die"

    Oh yes, we had some good laughing moments for sure! :P

    ReplyDelete
  12. Grande..ma sai che anche io ho avuto il tuo stesso percorso con questo personaggio ?!...prima non me lo filavo molto ma adesso, subivo nel dormiveglia la serie collocata in orario strategico per farci una bella dormita
    ...oh ma guarda che in platoon fa cose egregie giá lí..e una altra chicca, tu ha hai presente quanto lo pagavano a puntata e lui li a mandati lo stesso tutti a farsi fottere..?

    ReplyDelete
  13. perchè a me invece ispira tanta tenerezza?! Forse perchè mi sembra più perso che ritrovato e più incazzato che perso...

    ReplyDelete
  14. @ Glufry: ma sai che mi sta venendo voglia di recuperare almeno un paio di episodi e guardarli? :-D
    Ho presente quanto guadagnasse a puntata: 2 milioni di dollari e ne voleva 3 perché si sentiva sfruttato :-DDDD
    Un idolo!

    @ Acquaviva: oh sì, ci hai preso in pieno! E' sicuramente più perso che ritrovato, ed è più incazzato che perso.
    Alcune cose le dice con grande amarezza, anche se intervallate da grandiose frasi ad effetto.

    ReplyDelete
  15. A me non dispiaceva il padre come attore, ma lui non mi dice niente.
    Gemella!! anche io sono drogata di telefilm :)

    ReplyDelete
  16. @ Auramaga: io e te faremo seri danni! Me lo sento...

    ReplyDelete