Monday, 18 April 2011

Atta Laevigata au Chocolat


Le Bon Marché, Paris.   (questo è quel che succede quando si scrive troppo di corsa)

La Grande Epicerie de Paris

Ed eccoci qui con una nuova avventura all'interno di un luogo in cui non si dovrebbero scattare foto, ma dove di foto stavolta sono riuscita a farne un bel po', ve le farò vedere giorno per giorno.
Volete dare un'occhiata all'interno del contenitore? Accomodatevi...





Grossi e croccanti formiconi al cioccolato belga!
Dalla foto forse non si capisce, ma ogni formica è lunga almeno due centimetri.
Insomma, questa Atta Laevigata non è una formica qualunque; oltre ad essere la formica più grande al mondo, fra alcuni popoli del Sud America (a grandi linee: dalla Colombia al Paraguay) è considerata fin dall'epoca precolombiana una ghiottoneria senza rivali.
In pratica, è il macaron precolombiano!

Ma la cosa non finisce qui.
Essendo, il formicazzo di cui sopra, considerato un cibo con fortissime proprietà afrodisiache, entra ovviamente a far parte di tutte quelle tradizioni che vede queste formiche tagliafoglie, sempre e comunque, perfette per un dono nuziale.

(Non so però se nella torta di William potrebbero starci bene...)

Oltre a questo, sono uno snack gradito da tutti.
Sono ricche di proteine, hanno un bassissimo contenuto di grassi saturi, ed hanno un sapore unico: "nutty bacon" è l'unica descrizione possibile.

La cosa più divertente però è il loro nome!
Vengono infatti chiamate "Hormigas Culonas", ovvero: FORMICHE CULONE!






Hand toasted Giant Queen Leafcutter Ants coated in the finest Belgian Chocolate. Every spring when the rains come in Colombia the Guane Indians collect the new Queens when they are emerging from their underground nests, only one Queen Ant is needed in a colony so the new Queens have to leave. The Indians have been collecting these ants every spring when they fly from their nests to toast in a clay pot over an open fire for centuries, and they are considered a rare delicacy. The ants are also nutritious and tasty and are said to be good for boosting your immune system, because they are rich in formic acid. They can also give you a mini energy boost.

Cliccate sulla foto per leggere meglio gli ingredienti e la descrizione (ma pure il prezzo: 680 euro al Kg)
Ho dovuto fare le foto con mooolta "nonchalance" per evitare i soliti casini, per cui non ho avuto la possibilità di mettere in posa i contenitori.

Buona giornata con le formiche culone!
(E a domani, o dopodomani, con altre gustosissime chicche: roba da leccarsi le orecchie!)

37 comments:

  1. Carissima
    Appena postato qualcosa ricevo prontamente un tuo graditissimo commento...
    Un evviva allora per le formiche culone....
    e brava per le foto scattate di straforo!
    Un bacione e buon inizio settimana

    ReplyDelete
  2. Che "culo" non poterle comprare!! :P ahahahahahaha
    Scherzi a parte...qui però manca la parte succulenta del racconto...le hai assaggiate?!...le hai comprate?!...hai denunciato il negozio dicendo che ti saresti aspettata formiche 'veline' e non culone?!...
    Eh no non si fa così...non si fanno intravedere delle "culone" e poi non si sa che fine fanno...pensa alle culone di Fellini ...quella si che era poesia...:P eheheheheheh

    ReplyDelete
  3. Ahhhhhhhh sono morta!!!!
    Quindi essendo ricche di proteine e povere di grassi dovrei portarmele in palestra????

    ReplyDelete
  4. be' se non son ricche loro di acido formico...
    Ma hai visto anche qualche occidentale che le acquistava?

    ReplyDelete
  5. Con un po' di ricotta e zafferano possiamo fare le formicaggelle!
    Si potrebbero rivoluzionare la dieta sarda..
    xxx

    ReplyDelete
  6. immagino che vadano a ruba... :-D

    ReplyDelete
  7. voglio una formica culona al giorno!!!!

    ReplyDelete
  8. Mmmmmh yummyyyy :P I can never get enough of those... I think I'm going to steal your portion.

    I just hope I never find the famous composer Ennio Morriculone in one of those buckets! :))

    ReplyDelete
  9. no, ma non ci credo... e dove le avresti trovate queste!?

    ReplyDelete
  10. ah no, con queste proprio non ce la potrei fare... @_@

    si intuisce anche troppo la forma, altrimenti potrebbero rifilarmele senza dirmi nulla.. ma no... no.. davvero! :-D

    ReplyDelete
  11. Oh prova tu a stare nella giungla, una cosetta che ti capita tutti i giorni, soprattutto se vivi a Parigi e devi affrontare il Bon Marche..qualsiasi culona che passi te la magni.....
    Besos culones.

    ReplyDelete
  12. @ Mammazan: questi tuoi orari statunitensi mi piacciono proprio!
    Ricordati delle formiche culone al prossimo matrimionio in cui ti invitano, non vorrai mica passare per poco attenta all'etichetta, vero?

    @ Gambetto: però se sono culone c'è più roba da mangiare!!!!
    Allora, per quanto riguarda la parte succulenta della faccenda, ti dirò (e dopo questa perderò tutte le amicizie) che io queste potrei anche mangiarle, mentre invece il gelato di latte materno postato qualche tempo fa, nemmeno sotto tortura.
    Il problema è che, pare, io sia allergica all'acido formico!
    Lo so, stai ridendo, dopo le varie intolleranze pure l'acido formico?
    In realtà con le formiche non succede nulla di veramente inquietante, solo un leggero fastidio, però ecco mangiarle forse non sarebbe un atto veramente furbo da parte mia. Lo avrei fatto per la scienza, ma la scienza dovrà fare a meno di me stavolta.

    Fellini le avrebbe adorate 'ste culone! :-D

    ReplyDelete
  13. @ Araba: se le becchi vive sono loro a portarti in palestra! Vedi, non hai nemmeno più bisogno della macchina, o dell'autista :P

    @ Acquaviva: appunto, se non loro chi altri?
    Sinceramente non ho visto nessuno acquistarle, però conto di tenere d'occhio il prodotto in futuro, devo capire se vende oppure no!

    ReplyDelete
  14. @ Edith: nooooo le formicaggelle sono una genialata!!!! (fra l'altro mi tocchi in un punto debole: per le formaggelle io potrei uccidere, e fortunatamente la ricotta posso mangiarla!)
    Ma le formicaggelle le vedi meglio con l'uvetta o le formiche ne farebbero le veci? Potremmo provare entrambe le versioni...

    ReplyDelete
  15. Tu hai scritto di corsa ed io ho letto di corsa...quindi mi sono detta: in che senso hanno messo in scatola la zia (aunt) gigante?!

    Poi mi sono tranquillizzata: niente atti di cannibalismo erano solo le formiche culone!

    ReplyDelete
  16. faccio anche io le foto così nei super mi sento molto strumtruppen per evitare la sicurezza mi mimetizzo, tutta la mia solidarietà le bon marchè lo chiamano tutti cosi anche se è la gran epicerie di paris è supersorvegliato, grande ...a me hanno beccato subito

    ottimo reportage anche se difficilmente le mangerò :-))

    ReplyDelete
  17. Ma tu le hai assaggiate??? cioè, hai avuto il coraggio???

    ReplyDelete
  18. @ Acquolina: immagino anche io :-D
    A parte gli scherzi, sono davvero curiosa di sapere quante ne vendono!

    @ Chechi: ecco qua... sono 5 etti e mezzo, che faccio? Lascio? Faccio un pacco regalo o le metto in un sacchetto? :P

    ReplyDelete
  19. @ Zeb: ouch, you're always the same! Stealing my favourite snack...
    With Ennio Morriculone you killed me!!!! :-DDD

    @ Suibhne: le ho trovate alla Grande Epicerie de Paris (Rue de Sèvres) lo scaffale non è nemmeno lontanissimo dall'ingresso, nel caso volessi andare a curiosare ;-)

    ReplyDelete
  20. @ Nora: e si intuisce sì dalla forma, anche perché sono enormi! Il culone non passa inosservato :P

    @ Glufry: eccavolo hai ragione!!! :-DDDD
    Ovviamente nella giungla, armati di cioccolato belga!
    Besos culones anche a te (besos culones è da adottare immediatamente!)

    ReplyDelete
  21. Tu mi fai troppo morire dal ridere...anche le formiche culone hai trovato!!!ahahahahahahahhah

    ReplyDelete
  22. @ Virò: se la zia ha il culone, la mettiamo immediatametne in barattolo e la vendiamo: 680 euro al Kg, vorrei ricordare.

    @ Gunther: ahahah ti ci vedo in versione sturmtruppen, un giorno dobbiamo andare in missione insieme, almeno uno dei due fa il palo :-D
    Grazie per la solidarietà, sono felice che qualcuno abbia capito il mio errore! E' talmente radicata l'abitudine di chiamarlo Bon Marché, che mi sono confusa anche io...

    ReplyDelete
  23. @ Stefania: come ho detto anche a Gambetto, io queste potrei anche assaggiarle in nome della scienza, ma pare che io sia allergica all'acido formico! :-D
    (non scherzo)

    @ EliFla: queste effettivamente mancavano alla collezione :P

    ReplyDelete
  24. viste e fotografate ( e te pareva ;-) indovina un po'...da FORTNUM&MASON! ergo, mi sa che il principe William... forse....:-)))))

    ReplyDelete
  25. Eh no! No, no, no, no, no!!! Paul A. Young dice che il cioccolato belga ha troppo zucchero (e io concordo) e quindi non lo usa per le sue creazioni.
    Io le formiche culone le compro solo se sono "coated with finest Valhrona chocolate", niente di meno.

    Anzi, ora passo il suggerimento al mio fidanzato ufficiale: Paul A., tu che sei sempre alla ricerca di accostamenti inediti col cioccolato, non è che per le nostre nozze (sono un perfetto dono nuziale, bada) faresti dei tartufi alle formiche culone? "Big Ass Ants Truffles": il nome suona benissimo. Potremmo usarli al posto dei confetti...

    ReplyDelete
  26. @ Ale: difatti la ditta che distribuisce queste prelibatezze è Inglese!
    E' vero, mi sa che William se ne becca qualche etto a 'sto giro di nozze :P

    ReplyDelete
  27. @ Mapi: I Big Ass Ants Truffles (per gli amici BAAT) non possono mancare alle vostre nozze! Sono certa che Paul A. ti farà una delle sue solite sorpresine, d'altronde come resistere davanti a queste elegantissime culone?

    ReplyDelete
  28. Dici che hanno la patente? Allora comincio le pratiche per il visto saudita, e abbiamo risolto il problema driver!

    ReplyDelete
  29. Cioè, fammi capire, tu apri sta scatola (che hai pagato una cifra voltiginosa) e dentro ci trovi delle formiche morte? Ma perché dici al cioccolato belga? Ma perché mi pare di capire che sta roba sia prevista da essere mangiata?
    Ma soprattutto, esisterà l'aggettivo "voltiginoso"?

    ReplyDelete
  30. Formiche al cioccolato! Fantastiche!!Ahaah! Non badare al brivido di repulsione, poi magari passa...ma una domanda: hai aperto il barattolo senza farti beccare, come per le foto, o ti sei proprio comprata l'oggetto? No, perché alloradevi assolutamente dirci di che sanno!!!

    ReplyDelete
  31. omioddio *_* allora la morte mdi morte brutale esiste ç__ç che schiferrimo!!GRAZIE,eh!!per averci reso partecipi di cotante schifiltù XD
    :***

    ReplyDelete
  32. @ Araba: patente o meno, sono così grosse che se sali in groppa ti portano dove vuoi :-D

    @ Auramaga: ma soprattutto, te l'ho mai detto che ti adoro? :-DDDDD
    Voltiginoso mi piace troppo! Ora vado a scrivere alla Crusca: voltiginoso va ufficializzato!

    @ Patrizia: sì, ho aperto il barattolo di nascosto ^^
    Sanno di "nutty bacon!

    @ Chia: e non hai ancora visto il resto!!! :-DDDD

    ReplyDelete
  33. naaaaaaaaaaaaaa ma son davvero forniche??? ossignur!

    ReplyDelete
  34. domani, che non ho niente da fare, vado a controllare, giuro!

    ReplyDelete
  35. @ Babs: sì sì davvero formiche, e di un certo calibro! :-D

    @ Suibhne: mi raccomando, non perderti le altre chicche che questa ditta produce, perché meritano davvero! Sono tutte nello stesso scaffale.
    Non ho ancora avuto il tempo di farci un post, ma ti assicuro che vederli dal vero è meglio :P

    ReplyDelete
  36. Sono al cioccolato, ho capito bene???!!!

    ....che brutte che sono!!!

    Un saluto.

    ReplyDelete
  37. @ T'AmA: Sì, sono al cioccolato e, sì hai ragione: belle non sono :-DDD

    ReplyDelete