Wednesday, 27 October 2010

Muffins Choco-Orzo-Amarene e Istinto Computericida



Voglia di cucinare? Tanta.
Tempo per farlo? Zero.
Tempo libero per qualsiasi altra cosa? Non pervenuto.

Cosa possiamo aggiungere a questo roseo quadretto, forse che il mio PC mi ha mollato (in un momento SBAGLIATISSIMO) e che sto scrivendo questo post dal 10 pollici, il che non è proprio la comodità assoluta quando devi fare queste cose?
Posso forse aggiungere che per rispondere ai commenti del post precedente ci ho impiegato la bellezza di quasi due ore, fra una cosa e l'altra, anche perché se li è mangiati ben due volte?
Posso anche aggiungere che sono e in mezzo ad una sorta di "trasloco" che sta andando per le lunghe,  per cui ci sarebbe solo da mettersi le mani nei capelli?
Oh sì, poi ci sarebbero anche le scadenze da rispettare...

Ecco, indicativamente la situazione è questa, e siccome l'unica maniera per sopravvivere è cercare di utilizzare il tempo a "non disposizione" nella maniera migliore, io ottimizzo sfornando muffin in quantità industriale.
Buoni, belli, bastardi, e veloci da fare.



E poi, lo sappiamo, che veder lievitare qualcosa nel forno è terapeutico, no?

In realtà non è che io fossi partita con l'idea di preparare dei muffin,  il mio ingresso in cucina aveva ben altri scopi, ovvero quello di farmi una tazza di latte di soia con un po' di  Orzoro al cacao.
E' bastato uno sguardo al misto di orzo e cacao per farmi prendere immediatamente i pirottini di silicone e accendere il forno!


Ingredienti:

- 120 gr di farina lievitata (5 cucchiai senza bilancia)

- 60 gr di zucchero (3 cucchiai)


- 1 cucchiaio e mezzo di Orzoro al cacao

- 120 ml latte (io ho usato quello di soia)

- 40 ml di olio di mais

- Marmellata di Amarene q. b.
(quella con tanti bei frutti interi dentro)


Innanzitutto preriscaldate il forno a 200°

La storia poi è sempre quella: mischiate in una ciotola tutti gli ingredienti secchi, e in un'altra quelli liquidi.
Aggiungete gli ingredienti liquidi a quelli secchi, e mescolate il tutto in maniera "grossolana" e veloce.
Ricordatevi che l'impasto non deve diventare perfettamente liscio come in altre preparazioni: meno li mescolerete e più saranno morbidi!

Suddividete l' impasto nei pirottini, ricordando sempre di non riempirli troppo perché cresceranno (l'ideale è arrivare a metà pirottino, forse dovrei dire pirottone visto che i miei sono piuttosto grossi) e aggiungete al centro dell'impasto un più che abbondante cucchiaino di marmellata.
Chiudete con una mezza cucchiaiata di impasto versato a "nastro" e con movimento circolare, che andrà a coprire delicatamente la marmellata 
Conclusa questa operazione metteteli subito in forno senza indugiare, così che possiate ottenere il massimo dall'azione degli agenti lievitanti.

Il tempo di cottura si aggira fra i 25 e i 30 minuti, prova stecchino obbligatoria.





Una volta sfornati spennellate la parte superiore con un po' di marmellata (non avrete nemmeno bisogno di diluirla e scaldarla sul fuoco, i muffin saranno talmente caldi da far loro stessi tutto il lavoro)




Questi muffin a me sono piaciuti moltissimo.
Il sapore dell'orzo col cacao non solo si sposa benissimo con l'amarena, ma questa combinazione mi ha fatto venire la voglia di provare a sostituire l'orzo con un po' di caffè.

Inoltre sono morbidissimi, e umidi all'interno in maniera spettacolare.



E lo sono rimasti anche dopo due giorni! Anzi, li ho trovati persino più buoni.





GNAM!

26 comments:

  1. Mamma mia, ma che spettakolo sono questi muffins? E sfornati nel bel mezzo di un parapiglia casalingo-informatico per giunta!!! La cosa mi terrorizza: cosa fai quando hai tempo a iosa? :-p

    ReplyDelete
  2. ohhhhh poco tempo? presente!! questi sono miei... mamma mia cosa devono essere!!

    ReplyDelete
  3. ma sono spledidi e devono essere una bontà!complimenti!bacioni!

    ReplyDelete
  4. sei tu, quella del cappuccino istantaneo della Nestlè? se sì, ti confesso ora che il nostro amore a prima vista per me si è consumato su quel liofilizzato.
    Solo che, come in tutte le storie d'ammmmore che si rispettino, ci si evlve e si cresce...e com'è che il misto d'orzo e cacao m'amanca????
    mi sta venendo una scimmia da liofilizzato che levati...:-)

    ReplyDelete
  5. In un attimo di non tempo come questo la cosa migliore da fare è mettere una candelina sui muffin ed organizzare una grande festa di non compleanno...

    ReplyDelete
  6. Happy non-birthday to meeee *stealing one muffin* Happy non-birthday to meeee *stealing another one* Happy non-birthday to zebuuuloooon *drinking some milk!* Haaappyyy non-birthday tooo meeeeee *licks some jam*

    What?? :P After all, as a "silicon mold offerer", I am entitled to 50% of what you cook inside of them, no? :D

    ReplyDelete
  7. Un post salutista di Muscaria con commenti scritti ad ore normali sui blog degli altri con Zebulon che canta lucido di un non compleanno bevendo latte e non assenzio!!!!
    PS
    Probabilmente sono 'andato' io ed ho solo immaginato tutto ciò...torno dopo a vedere se ho solo sognato...nel frattempo segno la ricetta per lo spunto "misto d'orzo e cacao" che mi manca...
    @Raravis...guarda che i liofilizzati non si sniffano!! :PP ahahahahahahahaah

    ReplyDelete
  8. i muffin restano la mia bestia nera, l'ho già scritto dappertutto...leggo con malcelata invidia dei vostri belli e buoni e i miei si presentano sempre stravaccati in pirottini di carta smudandati, praticamente impresentabili anche se il sapore è buono.....Per la prima volta qui da te vedo pirottini in silicone e forsemi si schiude un nuovo orizzonte....Li cercherò...Buona giornata e un abbraccio...

    ReplyDelete
  9. No...scusa...non ridere...ma io non sapevvo neanche che esistesse l'orzoro al cacao!!!!
    Che bestiazza che sono!! :-D

    ReplyDelete
  10. devo assolutamente provarli!!!

    ReplyDelete
  11. @Gambetto: sei vittima di un equivoco...l'autrice infatti sembra Muscaria ma è Fabrizio, santo Zeb sembra sobrio ma è in realtà ancora in preda allo sgomento per l'intervento di un lettore in Ciapèt originale nel post di ieri!...

    ReplyDelete
  12. Minchia è vero! E mò?! Corro a vergognarmi da qualche parte non prima pero di essermi stordito con qualche americano solido!! :PPP ahahhhhahahah
    PS
    Per ViRò...msg subliminale Blog, Blog, Blog, Blog, Blog, Blog, Blog, Blog, Blog, Blog, Blog, Blog, Blog, Blog, Blog, Blog, Blog, Blog, Blog, Blog, Blog, Blog, Blog, Blog, Blog, Blog, Blog, Blog, Blog, Blog, Blog, Blog, Blog, Blog, Blog,...

    ReplyDelete
  13. Avverto uno strano ronzio nelle orecchie...

    In Ciapèt stretto lo traduco in un "Buon viaggio a Londra, con i non-consigli di Muscaria ma con la sua certa benedizione!"...

    Buon ponte a tutti i cialtroni!

    ReplyDelete
  14. @ Mapi: grazie, troppo buona :-))))
    Eeeeeh avercelo del tempo a iosa!! :P

    @ madama bavareisa: serviti pure, così ci consoliamo della mancanza di tempo!!

    @ Ka’: ti ringrazio tantissimo!!!!
    E sì, lo ammetto, sono buoni :-D

    @ Ale: ooooh sì, sono io! :P
    T'ammanca? Vorrà dire che te ne regalerò una scatola come segno d’ammmore.

    @ Virò: la tua saggezza, come sempre, illumina questo covo di cialtroni...
    Mettiamoci una bella candelina sopra perché qui una festa di non compleanno ci vuole proprio! Cialtroni in Wonderland :-P

    @ Zeb: oh oh I am afraid you’re right, since you’re the one that gave me those molds I have to share everything... it is true... BUT... BUT!!! I said share not getting robbed!!!!!!

    @ Gambetto: i commenti scritti ad ore normali mi fanno sentire a disagio, sono contro natura, non ci fate l’abitudine :P
    Il latte di zebulon era latte più :-DDD

    @ Chiara: credimi, il pirottino di silicone ti cambia la vita!!! Ci sono anche le teglie di silicone per muffin, però io trovo che questi singoli siano molto più pratici, sono praticamente insostituibili!

    @ EliFla: ahahaha non rido per te, ma perché non lo sapevo nemmeno io, l’ho appena scoperto anche io ed è buonissimo :P

    @ Fed: provali e non te ne pentirai! Sicuramente a Pescara il choco-orzo ci sarà già da tempo, in Abruzzo siete troppo avanti!!!

    ReplyDelete
  15. @ Virò & Gambetto: sappiate che ho perso un follower per questa storia e sto ancora ridendo!
    Scusate sento che sto per trasformarmi in Fabrizio, e no daiiiii i peli sul petto noooooooooooooo!!!
    Ed è tutto vero, santo Zeb è ancora in preda allo sgomento, non è cosa da tutti i giorni che ti arrivi uno che speaks Ciapèt fluently!

    @ Gambetto: spammiamola senza ritegno!!!!

    Blog, Blog, Blog, Blog, Blog, Blog, Blog, Blog, Blog, Blog, Blog, Blog, Blog, Blog, Blog, Blog, Blog, Blog, Blog, Blog, Blog, Blog, Blog, Blog, Blog, Blog, Blog, Blog, Blog, Blog, Blog, Blog, Blog, Blog, Blog,...

    (to be continued)

    @ Virò: nooooooooooooooooooooooooo, nooooo quando parti???
    Ci sei ancora domani? Scusami per il ritardo, il tempo è passato e fra un casino e l'altro non sono mai riuscita a scrivere il post, ma pensavo ci fosse ancora tempo, anche se a dire il vero se non avessi avuto i casini col pc lo avrei scritto prima di questo weekend perché me lo ricordavo, sapevo che era in novembre, ma non pensavo partissi adesso... :-(
    Tu però perché non mi hai tirato le orecchie??? La prossima volta avvisami!
    Fammi sapere se sono ancora in tempo per darti una mano ;-)

    ReplyDelete
  16. @ tutti: scusate le risposte, a rate e in ritardo, un po' ovunque, ma col dieci pollici e senza mouse non è che si vada molto veloci... per scorrere una pagina ci vuole una vita aaaargh!!!

    ReplyDelete
  17. Muffins molto particolari..penso che hai inventato una nuova versione!!! bravissima tutta da provare!! In bocca al lupo per il pc

    ReplyDelete
  18. Muscaria, cara Mapi, quando ha tempo, vince gli MT challenge!!! ;)

    ReplyDelete
  19. Mamma mia: mi sento in colpissima per averti salutato con un NON-saluto pensando che ci saremmo riviste e ora che leggo che stai incasinatissima mi sembra di vedere un post scritto da me ç__ç
    Però ogni volta che leggo qualcosa su ciò che sperimenti mi sento come in una calda serata di inizio inverno con in mano un te caldo e indosso un maglione e mi sento come se avessi 30 ore ancora davanti a me per finire le cose nella giornata...come la mettiamo?! ;)

    ReplyDelete
  20. ...arrivo veloce come un bradipo...ma sai che sono una guduria ´ste cose..lo sai no? ;)
    (che commento intelligente, sono quasi da ammazzare..;)

    ReplyDelete
  21. @ le pellegrine: ti ringrazio! :-D
    Il prossimo esperimento, se andiamo avanti così, lo faccio infilando il pc in uno degli ingredienti dei muffin!

    @ Stefania: che fai prendi in giro? :P
    (mi hai fatto troppo ridere!)

    @ Chia: idem per me. Ero convinta che avrei rivisto sia te che Pluc prima della mia partenza... sniff sniff... :-(

    In ogni caso, mi sa che noi per destino (che ci siamo scelti) incasinatissimi lo saremo sempre, fino a quando non ci decideremo ad aprire il famosissimo negozio di frutta e verdura :-DDDD
    Grazie per questo tuo messaggio, ora sono io che sento di avere davanti a me ancora trenta ore a disposizione (e mi servono tutte!!!)

    PS: scaldate le matite, dovrei essere in grado di mandarvi qualche pagina per fine mese ;-)

    @ Glufry: c'è gente che ammazza per molto meno :P
    La goduria del bradipo.
    Potremmo farci un film!

    ReplyDelete
  22. Nemmeno io sapevo dell'esistenza dell'Orzoro al cacao, uffi!!!!!!!!!!!! C'è sempre da imparare... questi muffin sono una bellezza, non oso immaginare la bontà... tra poco sarò anch'io nella tua stessa identica situazione(trasloco e tutte voci ad esso correlate)...aiuto!!!! Però tu te la stai cavando alla grande! ;-) un bacione

    ReplyDelete
  23. *___* per fine mese...io affilo i tacchi oltre che le matite! così mi calo nella parte! XD

    ReplyDelete
  24. Ciao!
    Scusa tantissimo l’effetto “spam”, ma siamo in poche e abbiamo pochissimo tempo per avvisare tutti di un’importante iniziativa food-blogger contro l'omofobia!
    Trovi tutte le info qui e
    qui!

    ReplyDelete
  25. @ Acquaviva: bradipo è bello!

    @ Kiarina: in bocca al lupo per il tuo trasloco!
    Ti mando una scatola di muffin virtuali ;-)

    @ Chia: brava! Affila anche i tacchi perché ci siamo quasi ;-)

    @ La Gaia Celiaca: figurati, non ti preoccupare ;-)
    Ti ringrazio tantissimo per la comunicazione. Perdonami però se non parteciperò all'iniziativa.

    Benché sia sensibile al problema dell'omofobia (e vorrei vedere, con tutti gli amici gay che ho, ci mancherebbe altro!) sono in genere piuttosto allergica alla politica.
    Così, almeno in questa fetta di paradiso che è il blog, vorrei tenerla fuori il più possibile.

    L'idea però, devo ammettere, è ironica e creativa, sono certa che parteciperanno in molti ;-)

    ReplyDelete