Sunday, 9 May 2010

"The Horribly Slow Murderer with the Extremely Inefficient Weapon"



Dieci minuti di puro genio. Perché non ci ho pensato io???



Guardatelo, perché non ve pentirete! Qualsiasi siano i vostri gusti letterari, cinematografici, culinari, o quant'altro, credetemi, non mi accuserete di avervi fatto perdere inutilmente dieci minuti del vostro tempo :P



Il corto è di Richard Gale, e qualcuno ha commentato su you tube in maniera splendida, mi aggiungo al suo commento quotandolo: "Richard Gale, you Sir are a legend!"

Oh yes, you definitely fucking are!!!! :-)))))))))))






Buona domenica a tutti!

20 comments:

  1. But how stupid is that short movie? :))
    Quite scary also, do you imagine being chased by the Spoonkiller? ^^; (especially if your name is... Jack Cucchiaio! :D).

    Richard Gale, because of you, I'll never look at a spoon in the same way ever again!!
    * Brrrrr... *

    ReplyDelete
  2. Ahahaha I love it!!! :-)))
    I wish I had that idea, it's pure genius!

    ReplyDelete
  3. Ho visto il video...mi sa che mi è risalita la febbre!

    ReplyDelete
  4. @ Virò: davvero, se non esistessi bisognerebbe inventarti! :-DDDD

    Guarisci presto!!!
    (certo che sto tempo non aiuta, accidenti...)

    ReplyDelete
  5. è assolutamente inquietante, ragazza!!!!!! Potrebbe essere un mio incubo ricorrente, quello in cui sono inseguita dalle mie figlie che corrono sguainando il loro cucchiaino all'urlo di "crem caramel!!" Allucinante eh!! ah ah ah ah sarà l'ora tarda ma non riesco a fare a meno di riderci su!! Buonanotte ragazza
    Dani

    ReplyDelete
  6. assolutamente GENIALE!!!! Sembra un'idea alla Alessandro Russo!

    ReplyDelete
  7. @ Daniela: si potrebbe fare un remake!!! :-D
    Con te vestita da crème caramel mentre le tue figlie ti rincorrono :-P

    @ Fed: è vero Aliex!!!! :-D
    Però davvero, mi mangio le dita, con tutte le cazzate che tiriamo fuori quando siamo assieme è possibile che non ci sia mai venuto in mente nulla di simile?
    Vabbé che ancora dobbiamo girare la trilogia, facciamo ancora in tempo a superarlo in genialità :P

    ReplyDelete
  8. Fantastico questo video!!!
    Nonostante il lato comico e grottesco, io lo trovo inquietante e mi ricorda "Tetsuo, the iron man" (che non è per niente comico e la scena che linko mi ha sempre fatto paura).
    http://www.youtube.com/watch?v=DFPdN2GgJJI

    ReplyDelete
  9. Grazie per il link!!! :-)

    Effettivamente c'è qualcosa che li accomuna, nonostante il primo sia ovviamente una parodia del film dell'orrore in genere.

    Fra l'altro io non sono una fan del cinema horror, perché solitamente mi annoia.
    Gli zombie invece li trovo già più divertenti.

    Però adoro i B-movie (da guardare assolutamente in compagnia perché la parte divertente sono appunto i commenti che ognuno può fare! Li si guarda per prenderli in giro)
    Insomma, le trashate in generale mi attirano perché a modo loro sono "capolavori" :-D

    Detto questo, ho visto il video e ancora una volta mi sento di domandare: ma che problemi hanno i giapponesi??? :-D
    No, sul serio, sono i massimi produttori di horror, sicuramente è un qualcosa legato alla loro cultura, ma non ne so abbastanza per azzardare delle ipotesi...

    ReplyDelete
  10. Muoio! :-DDD
    Quest'uomo è un genio :-)

    It's a kirosaji!!!! :-DDD

    ReplyDelete
  11. Voglio una felpa come la sua, con tutti i cucchiai dentro bwhahahahahahaahah :-DDDD

    ReplyDelete
  12. Ahahah!Perche' non un trench con le mollette,come il leggendario Papa Lazarou?
    http://www.youtube.com/watch?v=a27zbNyf3x4
    Hello Dave....
    :)

    ReplyDelete
  13. Apologies!Ho il vago sospetto di aver sbagliato qualcosa con il link...
    :(

    ReplyDelete
  14. Ahahahaha Papa Lazarou è vero!!! I didn't see him for a long time :-DDD
    No, no il link funziona perfettamente, grazie per averlo postato!

    Hello Dave :-D

    ReplyDelete
  15. Gemella!! Anche io adoro i serie-B... ovviamente per sbelicarsi dalle risate.
    Comunque se trovi strana la cinematografia giapponese, dovresti guardare quella coreana. Incredibilmente violenta, sanguinolenta, triste, macabra... (ho un amico appassionato ecco perché mi tocca sorbirmela).

    ReplyDelete
  16. Evvaaaaiii!! :-D
    Prima o poi una serata di film di questo tipo la dobbiamo fare, non si sa nè dove nè quando, ma si farà :-D

    Più che strana, io la cinematografia giapponese la trovo un po' ripetitiva, come anche per certi versi la letteratura (di cui non sono assolutamente esperta, e chiedo scusa se sto dicendo delle cavolate, ma da quel poco che ho letto, mi è parso di capire che depressione e suicidi la fanno quasi sempre da padrone)
    E' anche vero che nella loro cultura il suicidio ha un valore ben diverso da quello che gli si attribuisce in altri paesi.

    Tornando invece ai film, boh, mi sembra un po' una corsa a chi produce il film più "pauroso" o a chi osa di più.
    E questa non è una critica, piuttosto una riflessione.

    Eh i coreani sono messi male, ne so qualcosa anche io!!! :-D

    Visto che ti tocca sorbirtela, spero almeno che tu riesca a guardarla con lo stesso spirito con cui guardi i B-movie :-P

    A parte gli scherzi, le uniche produzioni orientali che mi sono davvero piaciute sono quelle di Hong Kong, anche se il genere è totalmente diverso da quello di cui stavamo parlando. Per esempio la trilogia di Hong Kong (Infernal Affairs I, II e III) da cui Scorsese si è poi ispirato per The Departed.
    A proposito, The Departed mi sono sempre dimenticata di guardarlo! Azzzzzz

    ReplyDelete
  17. Alla grande che ci facciamo la serata b-movie!!!
    Neanche io sono una grande esperta di arte giapponese, ma quasi tutto ciò che ho visto l'ho sempre trovato strano, lento, noioso, incredibile, fuori luogo. Culture troppo diverse.
    L'ultimo che ho visto è
    http://www.allocine.fr/film/fichefilm_gen_cfilm=134066.html
    Mammamia... non lo consiglio neanche a uno scippatore.

    ReplyDelete
  18. Ahahahahahah il poster è da oscar :-DDDD
    Sergio Leone si starà girando nella tomba, povero... ^^

    Ma spiegami una cosa di questo film, era una cosa seria o una parodia? Perché l'espressione che vedo stampata nel viso degli attori non è sia una delle più intelligenti :-DDDD

    ReplyDelete
  19. Il fatto è questo: mentre i miei amici se lo ciucciavano seriamente, io mi sbelicavo dalle risate con tanto di lacrime agli occhi.
    Boh, a me pareva comico ma ammetto di non essere la persona giusta a cui fare la domanda.

    ReplyDelete
  20. Capisco perfettamente, ho le stesse reazioni davanti a certe cose!

    ReplyDelete