Monday, 2 April 2012

Straccetti di pollo al Sarson's




Ricordate gli Straccetti Imbroglioni alla Rucola?
Ecco, questi sono un'evoluzione, ma totalmente guidata dalla mia assoluta ed indiscussa Britannicità.



A proposito, rileggendo i commenti sotto quel post, mi sono anche resa conto che ci sono un sacco di vostri consigli che mi sono dimenticata di salvare e di provare! Dovrò rimediare al più presto.

Come dovrò anche trovare il tempo per i sette link di Patty! Non me ne sono mica dimenticata.

Questo piatto nasce, come sempre, in un momento di panico. Momento in cui mi accorgo che il macellaio (stordito più di me) invece che tagliarmi il petto di pollo in maniera un po' più spessa come gli avevo chiesto (volevo fare un curry) me lo ha tagliato in fettine un po' troppo sottili.
Me ne sono accorta quando ero già a casa! Mentre compravo la carne mi è squillato il cellulare, mi sono distratta, e lui ha tagliato il pollo seguendo l'ispirazione del momento!

Così ho deciso di tagliarlo a listarelle (tagliata in questo modo la carne sembrava persino più spessa) e di procedere come per gli straccetti di manzo.
Con qualche variante però!

Ingredienti:

- Petti di pollo
- Pane grattugiato
- Buccia di limone
- Curry
- Pepe nero
- Sale rosa
- Olio evo
- Valeriana (non quella per dormire!)
- Sarson's

Tagliate il petto di pollo a listarelle e mettetelo da parte.

Grattugiate la buccia del limone, possibilmente con la sacra microplane, e mischiatela al pane grattugiato.
Non vi sto a dire nulla sulle quantità, andate ad occhio, sia per la zeste che per il resto.
Aggiungete curry, pepe nero macinato sul momento, e un po' di sale rosa (anche questo macinato sul momento) e mischiate bene il tutto.
Rompo sempre le palle, ed insisto, sul "macinato sul momento" perché, non ci sono storie: il sapore ci guadagna tantissimo.
Certo, non sempre è possibile, ma quando si può è decisamente preferibile.

Mettete gli straccetti in un piatto, pirofila, o quel che volete, e spennellateli con un po' di olio di oliva.
Con una forchetta girate bene i pezzetti di carne, così che l'olio vada a velarli in maniera omogenea.

Versate il misto di pane grattugiato, zeste e spezie, sugli straccetti e fate in modo che questi ultimi si impanino per bene (la maniera migliore è quella di scuotere il contenitore, così che gli straccetti saltando si autoimpanino, ma potete anche aiutarvi con le mani, o con un cucchiaio di legno)

A questo punto prendete un po' di valeriana (o soncino), tagliatela a striscioline e distribuitela sugli straccetti impanati.
Mettete il tutto nel frigo per una mezz'oretta.

Riscaldate la padella sul fuoco (senza olio, senza niente) e quando è ben calda buttatevi gli straccetti dentro.
Una volta cotti bene e messi nel piatto, innaffiateli con dell'ottimo Sarson's.


Per chi si sta chiedendo di cosa diavolo stia parlando, se non lo avete già capito dalla bottiglia, ve lo dico io: il Sarson's è un particolare aceto di malto a bassa acidità (5%) ma dal sapore unico.

Elemento indispensabile di ogni buon fish and chips, e di qualsiasi patatina fritta made in UK fin dal 1794.
Io non posso fare a meno di questo prezioso nettare (leggi: quando sono a Londra ovviamente non ho problemi, a Parigi ho lo spacciatore Inglese, a Genova me lo porto in valigia).

E mi raccomando, non chiamatelo aceto, chiamatelo Sarson's, perché è davvero unico nel suo genere.

Don't say vinegar… say Sarson's. Millions of people across the UK do!

Every day, nearly 9 in 10 portions of chips are served with Sarson's Vinegar. That's 5.5 million litres every year - enough to fill nearly 2,000 Olympic-size swimming pools!
Created in 1794 by Thomas Sarson, it's the nation's number-one vinegar, with a definitive kick from specially brewed malt barley. Inside each signature pear-shaped bottle, Sarson's Vinegar is naturally fat and gluten free, and 100% free of artificial colours and preservatives!


Non sentite già di amarlo????
(Gambetto, non fare quella faccia!)

Ecco, ora che ho versato un po' di Britannicità su queste pagine mi sento meglio. E' l'astinenza che fa brutti scherzi, perché dopo un tot di settimane di lontananza da Londra inizio a comportarmi come quelli che prendono il metadone.



Mr. Copper:  So Great Britain is part of Europe, and just across the British channel you've got Great France and Great Germany?

The Doctor:  It's just France and Germany. Only Britain is Great.

25 comments:

  1. MMMHM chissà che gusto particolare! Il Sarson's non l'ho mai provato!

    ReplyDelete
  2. buoni! urge viaggetto a Londra per fare la spesa (come ho fatto spesso ma quando non conoscevo questo nettare), lo spieghi tu a mio marito?! :-D

    ReplyDelete
  3. Tu sei una fonte inesauribile di informazioni. L'aceto con le patatine è già buono di per se ma questo così particolare deve essere la loro morte. Appena ho la possibilità, me lo compro....A Londra posso tornarci solo quando le olimpiadi sono passate...ma dopo un bel po' perché adesso costa un botto. Ricettuzza da sturbo! Un bacione, Pat

    ReplyDelete
  4. Ooooh ma che ddelizia questi straccetti croccanti!Hanno un’ottimo, ottimo aspetto!Anch’io la scorsa sett mi sono trovata in una situazione simile .. ho mescolato la carne con la senape, messo qualche spezia ed un pugno di pangrattato e voilà, problema risolto!Questo Sarson’s mi ispira un sacco (riuscirò prima o poi a venire a Londra a trovare i miei 1000 amici?Chissà..)!Baciiii

    ReplyDelete
  5. che bontà da svenire solo guardando

    ReplyDelete
  6. Mannaggia, avevo fino a ieri un emissario fidato in luogo dove il Sarson's lo vendono di sicuro ma imparo solo oggi cos'e'...:-)

    ReplyDelete
  7. Ed io che nemmeno sapevo esistesse il Sarson's...da te non si finisce mai d'imparare! Un bacio e complimenti per la splendida ricetta!

    ReplyDelete
  8. visto? non posso perderti di vista perché sei fondamentale per la mia istruzione!...
    :*
    roberta

    ReplyDelete
  9. Hai presente la faccia di chiulo che mi si è dipinta sul volto in modo indelebile dopo la lettura di questo post...ecco...no! te lo dico io...non ne hai idea! :P ahahahahahahahaha
    Mah...non so cosa provare per il Sarson's...non oso paragonarlo all'aceto balsamico di Modena perchè sarebbe come dire che Londra "ha" il Partenone solo perchè si "fregò" dei fregi (notare il gioco di parole stupido...) dal tempio atenese! ahahahahahaha
    Scappo per evitare punizioni corporali! :D ehehehehe

    ReplyDelete
  10. Hai presente la faccia di chiulo che mi si è dipinta sul volto in modo indelebile dopo la lettura di questo post...ecco...no! te lo dico io...non ne hai idea! :P ahahahahahahahaha
    Mah...non so cosa provare per il Sarson's...non oso paragonarlo all'aceto balsamico di Modena perchè sarebbe come dire che Londra "ha" il Partenone solo perchè si "fregò" dei fregi (notare il gioco di parole stupido...) dal tempio atenese! ahahahahahaha
    Scappo per evitare punizioni corporali! :D ehehehehe

    ReplyDelete
  11. Ooooooh! Can I have some of those "straccetti - nuggets" with some Sarson's? ... And some chips, and a pint of London Pride, and why not also a crumble with some clotted cream and... Eh? "Diet", you say? OK fine, only straccetti then, they have the yumminess without a ton of calories :P (i.e. what I need to eat something piggy and still have a clear conscience ^^).

    ReplyDelete
  12. PS: the video montage is nice, but the person who did it took some liberties ^^ (and not just with spelling... Cf. "Great Britian" and "bubonic plauge" :D)

    ReplyDelete
  13. Beh, che dirti? Sono felice che mi hai fatto conoscere sto blog! Mi piace, mi diverte, e conosco cose nuove! Che voglio di più???? Buona serata ... e gli straccetti di pollo sono proprio ok!

    ReplyDelete
  14. Credo che il mio lui, grande frequentatore di Londra in tempi passati e grande estimatore del fish and chips, lo conoscerà...ed il fish and chips dovrò farglielo. La valeriana scottata m'intriga molto, ricettuzza da fare anche nei momenti di "non panico", ciao.

    ReplyDelete
  15. tocca provare questo Sarson's mica posso perdermelo!!!ottima idea questa ricetta vivacizza il gusto del pollo!bacioni!

    ReplyDelete
  16. il Sarson's! Che buono! è vero non può esistere un buon fish and chips senza Sarson's.

    ReplyDelete
  17. eh ma così gli straccetti di pollo sono super gustosi ed invitanti! bacioni

    ReplyDelete
  18. il titolo di ammbasciatrice della Real British Culture, già ce l'hai- o bisogna che dica due paroline alla lizzie?
    io non riesco a impbscarlo in aereo, almeno finchè vado su col purista, per il quale tutto ha un limite e quello della mia furia gastronomica sugli scaffali del Regno è proprio il Sarson's :-(
    mi dovrò industriare, next time (leggasi: parto da sola ;-)

    ReplyDelete
  19. @ Mirty: sì, è decisamente diverso da tutto quel normalmente si chiama aceto, se ti capita provalo ;-)

    @ Acquolina: tuo marito lo incastri dicendogli che con questo nettare gli preparerai un sacco di cose buone :P

    @ Patty: eh sì, le Olimpiadi sono un po' un ostacolo in questo periodo... ma ti rifarai con gli interessi! :-D
    (E col Sarson's in valigia!)

    ReplyDelete
  20. @ Meggy: ma io devo assolutamente provare la tua versione con la senape, THANKS!!! :-P

    @ sulemaniche: buonobuonobuono sì!

    @ Araba: accidenti, urge altro emissario allora!!!!

    @ Kiara: ti ringrazio! Se ti capita provalo, non te ne pentirai ;-)

    ReplyDelete
  21. @ Pupaccena: esatto!!! La cultura innanzitutto (soprattutto se cialtrona) :-D

    @ Gambetto: eccerto che ce l'ho presente la faccia che stai facendo ahahahahahah :-D
    Ci avrei giurato che avresti tirato fuori l'aceto balsamico!!!!!
    (Ma non è nemmeno paragonabile ovviamente, sono due cose totalmente diverse)
    Londra non ha bisogno del Partenone, TSK!!! :P

    ReplyDelete
  22. @ Zeb: London Pride like is raining!!!!!! :P

    PS: the guy of the video is from "dunno which country", what I know is that he did it for a school project...

    @ Elly: la cosa è reciproca, benvenuta!!! :-D

    @ Libera: oh sì lo conoscerà di sicuro, e se non lo conosce, allora dovrai procurartelo al più presto :-D

    ReplyDelete
  23. E allora perchè non lo restituisce...eh poi dicono che i napoletani so'ladri eh?! :P ahahahahahahaha

    ReplyDelete
  24. @ Ka': ovvio che non puoi perdertelo, eccheddiamine!!! :-D

    @ Antonia: evvvvaiiiiiiiiiiiiiiii! Parole sante!!!!

    @ Manuela e Silva: oh sì, lo sono lo sono!!! :-) Bacioni anche a voi!

    @ Ale: la Lizzie si sta sfondando di fish and chips, non si sa più come trattenerla...
    Tesoro, ma basta dirlo: te lo porto io! :P
    (Così mettiamo a tacere l'ingegnere!)

    ReplyDelete
  25. Ciao,
    credo che questo sia il più fantasmagorico sito che abbia mai visto.
    E' semplicemente frizzante e diverso.
    Un bacio,Mother

    ReplyDelete