Tuesday, 11 May 2010

Mostri in Cucina: Elephant Man Cake (dedicata ad Alessandra, a Daniela, e pure a Gambetto!)

Eccola qui in tutto il suo splendore
(after the jump, of course)

Questo post dell'ultimo momento nasce grazie ad un post di Alessandra , post che sta prendendo una piega assolutamente fantastica.
Perché a noi la perfezione ci ha stufato, è tempo di cambiare!
Noi non seguiamo le mode, noi le mode le facciamo.

Guardate le foto e vi renderete conto che è così che si fa. Basta con questi nomi tutti uguali, basta con queste foto che sembrano fotocopie di altre, basta con queste creme perfette, basta con questi piatti preparati con arte. Questa è la vera arte!
Noi siamo i Picasso della cucina!

Gambetto ora tocca a te, mostrarci qualcosa! :P
(Daniela non provare a tirarti indietro, vogliamo anche il tuo contributo!:-D)

Questa meraviglia di torta (anzi tortina visto che lo stampo a cerniera ha un diametro di poco più di un palmo) è nata grazie ad uno dei miei esperimenti "last minute" fatto in piena notte peraltro.
Avevo a casa delle arance tarocco dalla polpa praticamente viola da quanto erano scure (io adoro quando sono così) ed  una ricottina che sarebbe scaduta in due giorni scarsi.
Così con ricotta, farina lievitata, succo di arancia, zucchero e baccello di vaniglia ho preparato questa delizia.
Però dovete sapere che lo stampo a cerniera nano, è anche un po' fetente, nel senso che per pulirlo senza danneggiarlo devi prendere le vacanze!
Certo ti avrò anche comprato da Dehillerin mio caro, ma sei un piccolo adorabile rompicogl...
Così ho avuto la "brillante" idea di metterci della carta da forno per evitare la tortura della pulizia minuziosa.
Da un'idea brillante, una brillante forma, come potete vedere!
Fortunatamente era buona e morbidissima, se no mi sarebbe toccato usarlo come freesbee contro l'unico doriano della zona!







Questi "scavi" non sono morsi dati alla torta, ma eleganti nuovi modi per concepire la forma di un dolce se decidi di mettere la carta forno, e di buttarci dentro l'impasto così, un po "à la cazzo" come direbbero i francesi :-D



Non ditemi che non notate la somiglianza con la torta!

14 comments:

  1. Meravigliosa la tua torta picassiana:ma più che farmi pensare ad elephant man a me ricorda proprio una perfetta base per una statua di platino!....

    ReplyDelete
  2. si è collegato pure giulioooooooooooooooo!! stiamo ridendo come dei cretini.
    ma dove le trovi????
    e poi: dov'è che abiti, che c'è un solo doriano? :-)))
    e ora, aspettiamo Gambetto!!!!!

    ReplyDelete
  3. Dear tortina, I'd like to write a brilliant plea to tell the world that you have the right to be different, that the real beauty is inside and all those beautiful things. But you see, I'm a man of a few words. So I'm gonna keep it short: *chomp*

    (The End... ?)

    ReplyDelete
  4. Ehi, ma sono io l'antesignana dei Picasso della nouvelle cousine. Dico, ma avete visto tutte le torte, e dico tutte, del mio blog??? Tutte rigorosamente fatte con la carta forno... ma firmata... da me medesima (chissà un giorno...)
    P.s. per la signora Raravis: anche io sono qui col maritino che ridiamo come pazzi (o come diremmo qui: ci facciamo i cianchi...)

    ReplyDelete
  5. @ Virò: ahahahah se andiamo avanti così inizio a crederci a questa statua di platino :-DDD

    @ Ale: noooooooooooooooo mi sono persa Giulio in diretta per colpa delle formiche! Ciao Giuliooooooooo :-D
    Qui c'è solo un doriano vivente, nel senso che gli altri (se mai hanno tentato di mettere radici qui) sono stati credo eliminati naturalmente dalla biosfera.
    Difatti non c'è traccia :P
    Oh Darwin mica diceva cazzate quando parlava di selezione naturale!

    Oh, se Gambetto non si fa vedere lo andiamo a cercare sotto al Vesuvio!
    (telefono ad Amalia e a Gennarino :P)

    @ Zeb: no doubt, you're a poet! :P
    No, more! You're the Dante Alighieri of the kitchen!

    @ Stefania: sì le tue torte saranno anche fatte con la carta forno, ma le tue sono belle però!!!! :-D
    La mia ha gli scavi etruschi incorporati!!!

    I cianchi? Accidenti questa mi mancava!
    Quante volte te lo devo dire che devi scrivere di più in siciliano? :-)

    ReplyDelete
  6. Ecchime!!
    Per lo spatafascio da mostrare qui ho solo l'imbarazzo credimi...sto pensando se fare un collage o deliziarvi poco alla volta!!
    Ma non è che Alessandra&Daniela vogliono orgnaizzare uno Scatafascio's Challenge?! :PPP
    Recupererò le foto e quando meno ve lo aspettate faccio outing a più basso livello!! Adesso vado a prenotare uno psicologo di supporto per quando verrà il momento! ahahahaha :DDDDD

    ReplyDelete
  7. allora, visto che mi chiamate in causa eccomi!! di spatasci ne ho finchè ne avrete voglia, perchè considerando che tutti i giorni cucino per almeno 5 persone più affiliati vari ogni tanto, sabato e domenica inclusi,salta agli occhi che lo spatascio deve necessariamente essere sempre in agguato, ma con lui è cresciuta esponenzialmente anche la mia capacità di camouflage (spero si scriva così!)Perciò vi mostrerò volentieri qualche "prima della cura" prossimamente! E vai con i Picasso o meglio, gli elephant dishes!!
    Dani

    ReplyDelete
  8. Attenzione......
    Rullo di tamburi.....
    E la OLA della settimana va....


    A MUSCARIA!!!!!! OLE'!!!!!!!!

    Gli eleganti, nuovi modi per concepire la forma di un dolce e l'impasto versato "à la cazzò" diventeranno il mio motto d'ora in poi.

    Intendiamoci, facevano già parte del mio bagaglio culturale, ma tu hai saputo dare forma e dignità a ciò che prima era informe e, come dire... Come dire....

    Appunto. Non sapevo come dirlo e tu l'hai detto.

    UNA MAXI OLA PER TE!!!!!!

    ReplyDelete
  9. mi piace l'idea di dare spazio anche a foto e piatti non perfetti!! così mi consolo!!! per me è una costante e guardo sempre con invidia (benevola!) gli altri blog impeccabili ...queste ricette "sbagliate" sono cibo per l'anima e fanno bene a chi spesso "canna" tutto (foto e ricette!!!) ...cioè, la sottoscritta! quindi: grazie di esistere !!!un abbraccio

    ReplyDelete
  10. AHAHAHAAHAHAHA

    A Musca', m'hai fatto seghetta' dalle risate, soprattutto per il francesismo!!! (con l'accento sulla o, pero')

    ReplyDelete
  11. uuuuuuuuuuuuuuuuuuuuussssssssssssssssssssegnuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuurrrrrrrrr
    ora che mi viene in mente: i mini babà rigorosamente senza foto erano mini babà, per così dire, fallici. E non mi spiegavo perchè- almeno prima di questo post. Ora, invece, è tutto chiaro. " à al cazzò", ho versato l'impasto...:-)
    LA OLA DELLA SETTIMANA E' DOPPIA :-)

    ReplyDelete
  12. Mini babà fallaci perchè l'impasto era stato versato "a la cazzò"?

    Ho un dolore persistente alle mascelle dal ridere: Ale, ammettiamolo, sei una vera signora!

    P.s. Condivido proprio in pieno l'assegnazione della ola della settimana: è la modalità di buttare gli impasti più usata in assoluto da tutti noi e ci era sfuggito il termine tecnico.

    E poi vai a dire che a leggere i blog di cucina non ci si arricchisce culturalmente!

    ReplyDelete
  13. P.s....certo che anche il "m'hai fatto seghettà dalle risate" ha il suo perchè!

    ReplyDelete
  14. @ Gambetto: attendiamo con ansia, qualsiasisiasi sia la tua decisione! :P
    (sì oggi parlo come Catarella, sono più che fusa, giornata infernale!)
    A rate o tutte insieme: Gambetto facci sognareeeeeeeeeeeeeeeee :-D
    A noi piace l'outing di basso livello, vai e facci impallidire tutti! :-DDDDDD

    @ Daniela: Oooooh sìììì il prima e dopo la cura mi piace moltissimo!
    Non vedo l'ora di vedere i tuoi camouflage!!!!! :-DDDD
    Elephant Dishes mi piace troppo, ufficializziamolo!!!
    Da oggi in poi tutte ste robe si chiameranno Elephant Dishes, è deciso! TUMP!*
    *rumore di martellata sul tavolo

    @ Mapi: ahaaaa grazie, grazie davvero!
    E' un grandissimo onore per me :-))))

    TSK! E c'è gente che si esalta per un Oscar, queste sì che sono le porche soddisfazioni della vita!

    @ Laroby: grazieee :-)))
    La verità è che tutti canniamo in cucina prima o poi (persino i cuochi a cinque stelle :P)
    Per quanto possiamo essere sicuri delle nostre capacità, può sempre accadere che qualcosa vada storto e ci faccia fare delle figure da paura col prossimo :-D
    E non è mica colpa nostra quando accade! Mica possiamo pilotare a nostro piacimento le forze della natura che operano in cucina, ecchecaaaaaaaaaazzz!!!!!!!!! :P

    @ Ziopiero: ahaaaa ziopiero ma io l'accento non l'ho messo apposta, perché i francesi amano mettere l'accento ovunque, soprattutto dove non ci va, se glielo scrivi li confondi, magari poi lo pronunciano giusto :-DDDDDD

    (Zeb: DON'T READ :-DDDD Look another ALIEN BUTTERFLY!!!!!:P)

    @ Ale: ahahahahaah mi fai sentire maleeeeeeee :-DDDDD
    Da oggi in poi queste cose vanno fotografate, non possiamo perderci cose meravigliose come i babàfallici
    Doppio grazie :-)))))))))))))))

    @ Virò: mi sa che qui ci stiamo facendo tutti una bella muscolatura facciale dal ridere (io sono quasi arrivata ai crampi :-D)
    Sono certa che anche il Devoto Oli si stia aggiornando a riguardo: questo termine tecnico non può CERTO mancare nella prossima edizione!

    PS: AHAHAHAHHAHA Virò vuoi uccidermi? Ora ho bisogno del massaggiatore mascellare, mi fanno male gli zigomiiiiiiiii :-DDDDDD

    ReplyDelete