Thursday, 25 March 2010

The Strange Case of the Murdered Pear




Non so se accade anche a voi, ma a queste prime avvisaglie di primavera sento più la necessità di bere il latte freddo, piuttosto che berlo caldo.
Nel mio caso purtroppo si tratta di latte di soia, ma siccome ne ho trovato uno che sembra davvero latte e non ha quel gusto osceno di sciacquatura di fagioli morti, non mi lamento!

Oggi, giustificata anche dal fatto che ci fossero 211°, mi era venuta voglia di una porcata che ogni tanto bevo, e che non bevevo dalla scorsa estate.
Porcata imparata da un mio amico fiorentino un bel po' di anni fa, inutile dirvi che da quel momento in poi è stata droga pura!

La cosa è semplice: prendete un bicchiere, possibilmente lungo e stretto (anche l'occhio vuole la sua parte) e versatevi del latte pari alla quantità del succo di frutta alla pera che verserete subito dopo.
Mescolate  col cucchiaino (possibilmente a gambo lungo) fino ad ottenere una consistenza omogenea, dopodiché assaporate questa meraviglia.

E' preferibile che uno dei due liquidi sia freddo, e l'altro a temperatura ambiente.
Ma anche entrambi freddi può andare bene (congestioni a parte)
L'importante è che non siano tutti e due a temperatura ambiente.

Ora, come può essere accaduto il fattaccio di cui sopra?
Semplice: non avevo il succo di frutta alla pera.
Ma avevo le pere!

E così... lo sapete come vanno a finire 'ste cose...
E' stato inevitabile.

Coltellata - minipimer- dissoluzione del corpo del reato.

Arma utilizzata: una Dehillerin manico di legno e lama da 7 centimetri.
Letale, per una pera.








5 comments:

  1. Police?! I'd like to report frullato! Yes, a pear has been assassinated with a stylish knife... What do you mean, can you get some?? Like I'm going to share ¬______¬ *clic* Slurp! :D

    ReplyDelete
  2. Se facciamo a metà manterrò il silenzio.
    Anche latte e menta è la fine del mondo.
    Anche latte e mango. Latte e cocco.
    Latte e latte...

    Secondo me a causa dei 211 gradi, la pera ti ringrazia.

    ReplyDelete
  3. @ Zeb: AHAHAAHAAHA, really, the one of the frullato made me laugh like an idiot :-DDD

    @ Auramaga: ci sto, mi piace il tuo modo di fare.

    Oh sììììì latte e menta, latte e mango, latte e cocco, latte e latte SLUUURP!!!!

    Dici?
    Ma allora nessuno potrebbe condannarmi, è stato semplicemente un atto di generosità nei riguardi di una pera che soffriva.
    Sono troppo buona, è questa la verità!

    ReplyDelete
  4. Hai ridato dignità a quel frutto in agonia. Dovrebbero darti un premio al merito.

    ReplyDelete
  5. E' vero!
    E' che talvolta la gente non capisce certe sentibilità... è un mondo difficile, questo.

    ReplyDelete