Saturday, 27 February 2010

Gustando l'Italia




Un libro con ricette tipiche delle venti regioni italiane che vuole essere un invito al lettore, sia italiano sia straniero, a conoscere meglio l'Italia: una nazione ricchissima di storia, di testimonianze artistiche, di tradizioni che si diversificano molto tra regione e regione così come la cucina e le sue ricette. 

Perché ve ne sto parlando?... Cosa ha di così speciale questo libro?




Ve ne parlo perché Alessandra (coautrice di questo libro e coautrice del blog Menu Turistico)  non solo è una grande esperta di cucina, non solo ha una grandissima capacità narrativa, non solo è simpaticisssima, non solo è genoana, ma è anche così modesta (va presa immediatamente a calci nel "deretano" senza pietà) che non ha nemmeno menzionato questa cosa sul suo blog.

Io l'ho scoperto perché me l'ha detto l'uccellino verde e così spargo la voce, nel mio piccolo.
Questo blog è nuovo e non ha ancora molti utenti, ma ha utenti di qualità, e anche parecchi lettori silenti :-)



Qui la scheda del libro.

Ale, complimenti di cuore! :-D
(anche se non l'ho ancora letto, vado sulla fiducia incondizionata, so come scrivi, e so come cucini mannaggiattè!)

6 comments:

  1. Bene bene: mi ci voleva un ulteriore chiarimento dopo l'exploit di Gambetto...

    Tu l'hai letto o per ora l'hai solo scovato in rete? Comunque condivido decisamente la vostra idea di dare risonanza al lavoro di Alessandra: la seguo da un po' e, pur non conoscendola personalmente, mi ha dato davvero l'idea di una persona competente, seria ed affidabile...

    P.s.: Non è che io abbia un blog inaccessibile è che proprio non ho un blog: navighicchio qua e là, mi appassiono, mi fermo e chiacchiero con chi mi ispira...

    ReplyDelete
  2. @Virò: lei ha detto alla fine del suo post che non l'ha ancora letto :D

    @Muscaria: great initiative from you and Gambetto! Please tell me if the book is / becomes available in French or in English.
    Anyway, I'll read it even if it's only in Italian.

    ReplyDelete
  3. mannaggiattè!!!!!
    mi sa che dovrò regalarti la prima seduta dallo psichiatra :-))))
    Serissimamente: hai una mail? sennò menuturistico@gmail.com.
    Perchè i conti, come ben sai, si regolano in privato...
    mannaggettè!!!
    (SMACK SMACK SMACK SMACK)

    ReplyDelete
  4. @ Virò: io ho scoperto questa cosa solo poche ore fa, ieri notte, anzi mattina, all'alba! :D
    Quindi, no, non l'ho ancora letto, ma lo farò!

    PS: fai bene :-D

    @ zeb: WOOOW a message for Virò in Italian!!!! 1st time ever!!!! Clap clap clap! Bravo, hai scritto tutto giusto :-D

    I have no idea if the book is gonna be translated in another language, anyway I can help you with the translation ;-)

    @ Ale: cosa vuoi che ti dica, mai fidarsi di un grifone :P

    ReplyDelete
  5. Non sapevo che ne avessi parlato anche tu :)
    Ad essere onesto e per colpa mia non ero mai approdato dalle tue parti...di questo me ne prendo tutte le colpe! Rimedierò a breve.
    Nel frattempo ne approfitto per farti gli auguri di una buona Pasqua :)))

    ReplyDelete
  6. Grazie Gambetto!!!! E' un piacere ed un onore averti qui ;-)

    ReplyDelete