Thursday, 29 November 2012

Deep Fried Oreos (Oreo fritti, a casa tua)

IMG_0034

Anche questo volevo postarlo da tempo, ma lo sapete come sono messa (e non solo dal punto di vista neuronale!)
Questa non ricetta è di una semplicità disarmante, ma è una porcata che non ci possiamo far mancare almeno una volta nella vita. Diciamo che potrebbe tranquillamente cantare la ninna nanna al nostro fegato, soprattutto nei giorni all'ingrasso che stanno per arrivare.



Tutto quel che dovrete fare è procurarvi un pacchetto di Oreo, immergerli nella vostra pastella (quella delle frittelle, o dei pancakes, vanno bene tutte) e con un cucchiaio adagiare la porcata in padella.
Ovviamente, ricordate sempre di lasciare un po' di distanza fra una frittella e l'altra, o vi ritvoverete con una sorta di pancake gigante ripieno di oreo *che potrebbe anche non essere un'idea malvagia!*, visto che la pastella tenderà a gonfiarsi.
Belle queste spiegazioni for dummies, vero?
Una volta pronti, spolverizzateli con lo zucchero a velo.
Mangiateli caldi.
Freddi, li offrirei solo ad un nemico.


IMG_0033

24 comments:

  1. Ci sono solo due posti al mondo dove si preparano tali delizie : USA e Scozia,(vabbe' anche casa mia e casa tua).Suggerirei di aggiungere delle Mars bars,dei Wagon wheels e fare un sweeto misto.With custard,of course....
    xxx,palm oil

    ReplyDelete
  2. Senti, ho visto una trasmissione sul satellite in cui praticamente friggevano tutto, qualsiasi tipo di dolce, ed io guardavo a bocca aperta e ti giuro che non mi sarei tirata indietro a niente. I tuoi Oreo fritti so "da ragazzi".
    Comunque, idea ganza! Un bacio tentatora!

    ReplyDelete
  3. mi piaciono queste golosate, alla faccia della dieta!!!!!!!

    ReplyDelete
  4. @ Edith: presto un sweeto misto!
    Not Olestra kisses xxx

    @ Araba: ahahahahh e come dubitarne? :-P

    @ Patty: le fritture estreme non mi sono mai piaciute più di tanto, ma ogni tanto ci vuole!

    @ Fed: l'hai detto!

    @ Speedy: ogni tanto la porcata bisogna concedersela, eccheddiamine!

    ReplyDelete
  5. Cioè mi hai aperto un mondo...gli oreo fritti vanno proprio oltre la mia immaginazione, tan'è che pensavo d'aver letto male!!!Non mi resta che provare!!!Bacioni!

    ReplyDelete
  6. Un pò come affondare la propria faccia in una vaschetta di gelato (da 1Kg) allo zabaione l'intero contenuto di un vasetto di amarene e morire così...con un sorriso "fior di ciliegia"!! :P ahahahahah

    ReplyDelete
  7. @ Ka': eh lo so, a leggerlo cosi' sembra strano, a mangiarlo molto meno :-P

    @ Gambetto: roba da rimanerci secchi! Ahahahah a fior di ciliegiaaaaa :-D

    ReplyDelete
  8. Creatura al supermercato
    "uh-uh, mamma, gli O-Ringo"
    Marito ed io, in stereo
    "O-Ringoglionita, son gli Oreo"

    la prox volta, la puniamo con la deppe fry :-)

    ReplyDelete
  9. Ci avevo già pensato a immergerli nella pastella dei Pancakes quando il 4 luglio mi sono trovata a festeggiare l'Independence Day ala base Americana e li offrivano.... è stato amore al primo morso..però non ho ancora trovato il tempo di farli....ma solo perchè quando mi ritrovo una scatola di Oreo tra le mani...non riesco a smettere di mangiarli :D :D :D

    ReplyDelete
  10. non ce la posso fare... gli oreo fritti vanno oltre la mia immaginazione più turpe!!! solo gli americans - pensavo - e invece no, me li ritrovo qui!!! spero solo non li veda mia figlia, altrimenti mi tocca farglieli :)))

    ReplyDelete
  11. Cioè dopo che mi hai fatto ricordare di una puntata in cui NIgella friggeva i mars e i bounty, e ora gli oreo, sappi che mi avrai sulla coscienza. Per adesso ho bisogno di coccole e soprattutto di "porcate"! :D

    ReplyDelete
  12. OMG!
    Li voglio fare giuro! A me le cose piu sono unte e grasse e dolci piu mi piacciono!!!!
    Ahahah da ex americana ho sempre votato per oreo vs ringo;)

    ReplyDelete
  13. E' da un'oretta buona che vago sul tuo blog e... muoio dalle risate. Vabbè: anche per le ricette, ma le risate valgono ancora di più!
    Poi 'cado' su questa porcata... e mi spiace solo che a quest'ora del mattino (è la 1:17 di un saba... opps ... domenica mattina) non sia ancora aperta l'Esselunga perchè mi scapperebbe di farli per la colazione di dom... (ancora) ... oggi!!
    Lo so che lo sai... ma sei un mito!
    Nora

    ReplyDelete
  14. Ahhh, che ricetta perversa.

    ReplyDelete
  15. Finche' non ho visto la foto pensavo che scherzassi...io ho vissuto negli Stati Uniti per un po'e di robe ne ho viste TANTE...ma questa mi mancava...Yummy.

    ReplyDelete
  16. eheheh... mai assaggiati. Gnà faccio manco al pensiero. Pero sappi che li ho invidiati a due giapponesi che li mangiavano a San Francisco nello stesso chioschetto dove io mi scofanavo un enorme fish and chips!

    ReplyDelete
  17. Ma che porcata!! Dato che non sono una grande appassionata di Oreo mi domando quale mostro potrà generare la stessa ricetta con i biscotti di Ikea.

    ReplyDelete
  18. qui allo zoo prendiamo nota, qualche ospite potrebbe esserne ghiotto.

    ReplyDelete
  19. Ciao. Complimenti per il tuo blog.

    http://coccinellecreative.blogspot.it/

    ReplyDelete