Tuesday, 20 March 2012

Fonduta alla Birra e Gente Metropolitana


Oggi, a Parigi, è praticamente San Macaron.

E voi mi direte: "Machemminchia c'entrano i macaron con la fonduta alla birra???"

E avete anche ragione a domandarvelo!

Lo so, lo so, dovrei parlarvi di macaron e non di fonduta alla birra... (Che poi potrebbe essere anche un'idea per un nuovo macaron alla birra e formaggio)

Lo so, lo so, dovrei svelarvi tutti i retroscena, dovrei dirvi la verità sulle gigantesche differenze fra il macaron targato Pierre Hermé e quello targato Ladurée, dovrei anche raccontarvi di come si vociferi che quel pasticcere giapponese sia addirittura...
Eh no! Non posso raccontarvelo oggi, non ho proprio il tempo per farlo.

Ma statene certi, dell'anatomia dei macaron si parlerà eccome! E sarà un papiro, perché ho sezionato il sezionabile.

Ma ora, passiamo alle ricette di Superciuk!



La ricetta della Fonduta alla Birra non è mia, come non lo è la foto.
L'ho beccata per sbaglio curiosando sul sito della Conad; speravo di trovare traccia dell'esistenza di pasta fillo nei loro negozi (a Genova non riesco assolutamente a trovarla,  anche perché io qua sono praticamente una turista, spesso non mi ricordo nemmeno i nomi delle vie, figuratevi se so dove comprare la pasta fillo!)

La ricerca è andata male, nel senso che dovrebbero averla  ma guardacaso nel supermercato vicino a casa mia non sanno neppure cosa sia.
 
Così, siccome questa è una ricetta che io non posso proprio permettermi, vista la mia intolleranza (forse allergia? Si sta ancora indagando...) ho pensato di passarla a voi, perché l'idea mi sembra geniale oltre che fattibile in pochi minuti, e col minimo sforzo (il che mica ci fa schifo, giusto?)

Praticamente si prepara da sola!

Non trascrivo la ricetta qui perché non so se la cosa sia compatibile col loro copyright, così per non fare torto a nessuno, vi invito ad andare a leggerla sulla loro pagina.

Ditemi se non è geniale!

Insomma, per farla breve: io mi sarei anche stufata di avere ricette carine da non poter presentare qui solo perché io non posso mangiarle (e di conseguenza cucinarle) per cui, siete avvisati, capiterà di nuovo!

Altra cosa che farò più spesso, è parlarvi della gente che incontro in giro per le varie città.
Ci sono cose, persone, situazioni, che mi capitano davanti e che vorrei tanto poter fotografare o filmare, perché davvero meritano!

Non sempre mi è possibile, così le registro nella mia mente (o ne prendo nota), alcune sono interessanti per il mio lavoro, altre invece sono assolutamente da raccontare in questa sede!
Perché poi, diciamocelo sinceramente, chi di voi non mi invidia per aver visto un tipo a Parigi, sulla RER, che soffiava senza sosta dentro al culo di un cellulare, manco fosse un etilometro???

20 comments:

  1. Iniziare la marrina leggendo quello che scrivi è come fareuna bella scorta di buonumore...ma sei sicura che l'uomo mantice non fosse asmatico?? ;)

    Corro a leggere la ricetta.

    Buona giornata

    loredana

    ReplyDelete
  2. Oi.. O che sei gia' qui? Mi ero messa l'animo in pace che ti avrei riletta fra mezzo secolo...eppero' così mi abitui male eh! Se ti puo consolare, la pasta fillo alla Conad non ce l'hanno, e' inutile che negano l' evidenza. Così io la compro alla Coop e mi sbircio la ricetta sul sito della concorrenza! Il racconto dei tuoi tipi umani non e' mai abbastanza e poi mi aiuta a sentirmi normale! Ti abbraccio superMusca! Pat

    ReplyDelete
  3. mi è sparito il commento... ci riprovo: se viene doppio sorbiscitelo lo stesso.
    Non c'è modo migliore per sfornare post a ripetizione che dichiarare che si smette di postare. Si scatena un automatico senso di colpa che poi agisce da propulsore.
    Comunque ti devo ringraziare perchè
    1)ora mi sento libera di postare ricette formaggiose senza timore di tue vendette
    2) non rivedevo Superciuk da almeno una trentacinquina d'anni!

    ReplyDelete
  4. aspetto il tuo post sui macaron, io ne sono dipendente! :-D
    sai che quella ricetta mi aveva colpito? me la ricordo, io sono cliente Conad...
    ma il tipo che soffia nel cellulare!? chissà perché lo faceva, però è bello mantenere lo stupore davanti al mondo! un bacione
    Francesca

    ReplyDelete
  5. ...ahem..scusi signora Muscaria volevo sapere se posso prenotare un incontro affascinante sulla RER per il mio soggiorno Parigino in agosto.....cmq sappi che la pasta fillo è introvabile anche dalle mie parti e se osi chiedere ti guardano come se parlassi armeno antico. ok, vado a preparmi per il post sui macaron, ho appena fatto un corso, ma non vedo l'ora di fare un tour nelle pasticcerie parigine!

    ReplyDelete
  6. @ Loredana: guarda, se l'uomo mantice è asmatico temo che abbia sbagliato tecnica e pure marca del medicinale, perché era un Nokia, di quelli di qualche anno fa :-DDDD

    @ Patty: io non mi prendo nessuna responsabilità di quel che faccio, talvolta mi stupisco anche io! :-D
    Oooooh grazie per avermelo detto, ora provo alla Coop!!! Graziegraziegrazieeeeeeeeee

    @ Acquaviva: la tua teoria sul senso di colpa mi pare sensata... anche se temo che nel mio caso si tratti più irrssistibile voglia di cazzeggiare :-DDD

    1) Vai e formaggia tranquillamente, io nel frattempo continuo a fare controlli, chissà che prima o poi non possa formaggiare anche io! E poi certe ricette posso sempre modificarle ;-)

    2) Superciuk VIVE!

    ReplyDelete
  7. @ Acquolina AKA master of macarons: è una bella dipendenza! :-D
    Il tipo che soffiava nel cellulare faceva anche un rumore bestia!

    @ Giò: guarda sulla RER non puoi sbagliare, l'incontro affascinante lo farai sempre. C'è materiale per farci un film!
    Hai appena fatto il corso? Corri subito a scrivere il post, vogliamo vedere e sapere tutto! :P
    Oh sì, a Parigi devi assolutamente fare il tour! Ad agosto poi trovi la nuova collezione di Hermè!

    ReplyDelete
  8. L'uomo mantice è un indizio velato per il contest cialtrone? La pasta fillo è il primo premio e un appuntamento galante con Superciuk il secondo?

    No, perchè non è che possiamo fare l'annuncio del contest del secolo e poi far finta di niente! Noi fingiamo di essere rimbambiti ma in realtà siamo lettori attentissimi!

    ReplyDelete
  9. anche qui la trovo alla Coop, dalle altri parti è totalmente sconosciuta ! bella ricetta, lussuriosa...

    ReplyDelete
  10. @ Virò: accidenti, è difficile farla in barba ad una come te, hai persino indovinato i primi due premi del contest cialtrone!!!!
    Il terzo premio è un abbonamento agli alcolisti anonimi :-D

    @ Chiara: grazie anche a te!!!! Devo assolutamente provare alla Coop, consiglio preziosissimo!

    ReplyDelete
  11. chissà perché ho l'impressione che la gente metropolitana di parigi sia più interessante di quella di milano... ma probabilmente sono io che non ho il tuo occhio c(l)inico!
    se ben ricordo - ma son passati seeeecoli - superciuk beveva solo vino...
    xoxoxox

    ReplyDelete
  12. @ cristina b: fino ad ora direi che la gente metropolitana di Parigi sia la più interessante in generale, è la città con più fuori di testa a piede libero, a mio parere.
    Mi sa di si, Superciuk beveva solo vino, ma nel frattempo lo abbiamo costretto a bere anche dell'altro :-D

    ReplyDelete
  13. Sono fortemente convinta che una passeggiata con te, ovunque sia, e' evento che riserverebbe sorprese :-)
    E 'sto tizio della metro batte pure la tipa della carta igienica, mi sa...

    ReplyDelete
  14. ricetta fantastica!... ma non reggo la suspense sul pasticcere giapponese... attendo fiduciosa....
    ^_^

    ReplyDelete
  15. You know I love cheese. I love fondue. I love camembert (even for breakfast :D). Beer and garlic? High five to them! So this is a no-brainer for me. A fondue for lazy (punk?) people? You bet I'm gonna try it :P

    (I'll bring you pasta fillo, or you'll make a stock next time you're here! And you'll make everyone in Genoa jealous, walking in the street with it :D)

    ReplyDelete
  16. @ Araba: il sentimento è reciproco!
    Secondo me noi attiriamo certi personaggi mica da ridere, pensa se dovessimo fare un giro da qualche parte assieme cosa potrebbe accadere :-DDD

    @ Zeb: no-brainer is the rigth word for me, especially in this moment :P
    (I don't even know what I am writing)

    ReplyDelete
  17. @ Pupaccena: eh quel pasticcere giapponese è un bell'elemento! Appena potrò scriverò il famigerato post :-P

    ReplyDelete
  18. Devo ASSOLUTAMENTE provarla!!
    Che goduria di ricetta.

    ReplyDelete
  19. Deve essere una di quelle porcate senza precedenti, a me fa gola in una maniera pazzesca!:-D

    ReplyDelete
  20. Una porcata pazzesca come adoro mangiare!!!

    ReplyDelete