Monday, 26 September 2011

Tornata a cavallo di un Neutrino che, dopo essersi ingozzato di arrosticini, mi ha finalmente portato a destinazione!



Devo assolutamente raccontarvi le mie ultime avventure con Trenitalia: il tentativo di prendere il treno Pescara-Genova ha non solo del ridicolo, ma pure del fantascientifico.
Avete presente un film di fantascienza di serie B girato con un telefonino maffo? Ecco, ne sono stata la protagonista.




In realtà ho una marea di cose da raccontarvi, e credo lo farò a ritroso, stile gambero.

Questo è un post di saluti da "rientro alla normalità internettiana" (si spera!), di ringraziamenti, ma soprattutto di scuse per non essere stata in grado di mantenere i contatti come avrei voluto.
Grazie a tutti quelli che si sono messi in contatto con me nel periodo in cui a Londra era scoppiato il caos, grazie a tutti quelli che mi hanno scritto, telefonato, e mandato sms; e grazie a chi ha condiviso con me assaggi a distanza di palline di tapioca nera, e santi non ufficiali del calendario a ferragosto.
 
Ora devo solo recuperare le forze e andare a rovinare la reputazione di qualche luogo, o persona, in compagnia della cialtrona con le perle.


17 comments:

  1. chiamato?????
    ho l'agggenda tutta per te :-)
    ciaoooo
    ale

    ReplyDelete
  2. che poi a me fra te e Luigi mica l'avete ancora spiegato che cavolo è successo coi treni!

    ReplyDelete
  3. E l'avventura con i treni??
    Comunque sei tornata tra noi e questo è l'essenziale!|
    Baci

    ReplyDelete
  4. Questo si che è un bell'inizio di settimana: finalmente sei tornata! Ti bacio grandiosa! Attendo di leggere le tue avventure meravigliose. Bacio, Pat

    ReplyDelete
  5. @ Nora: grazieeeeeee!!!! :-)

    @ Ale: evvaiiiiiiiiiiiiii :P

    @ Fed: è una storia lunga, te la racconterò nei dettagli!
    Nemmeno Luigi poteva crederci, ma lo ha visto coi suoi occhi :-DDDD

    @ Mammazan: ve la racconto in questi giorni appena ho tempo ;-)

    @ Araba: è bello rileggervi tutti!!! :-)

    @ Patty: Aahaaaa e finalmente ce l'ho fatta!!! :-DDDD

    ReplyDelete
  6. BenRientrata Muscaria!!!
    Qui mancavi...e quando dico mancavi e perchè senza di te era come avere un prosciutto ma senza l'affettatrice perchè come 'affetti' tu la realtà lo fanno in pochi!!! :P ehehehehehe
    Un abbraccio...senza altro dire :)

    ReplyDelete
  7. Bentornataaa!Menomale che un santo neutrino ti ha riportata!Bacioni!

    ReplyDelete
  8. ... e ci lasci così? E io che mi ero messa comoda per leggere la storia!

    ReplyDelete
  9. @ Gambetto: la figura dell'affettatrice mi piace, e non poco!

    @ Ka': grazie!!!! E' bello rivedervi tutti :-)))

    @ Stefania: la leggerai in questi giorni, promesso ;-)

    ReplyDelete
  10. Bentornataaaaa!!!
    Secondo me noi espatriati e tutti i pendolari d'Italia potremmo scrivere veri e propri libri dell'orrore su trenitalia.
    Per non parlare delle sedute psichiatriche che siamo costretti a passare dopo aver creduto nell'aggettivo "veloce" dell'ossimoro: "Regionale veloce."

    ReplyDelete
  11. Ma io lo sapevo...eri rimasta intrappolata nel tunnel per neutrini della Gelmini, vero?

    ReplyDelete
  12. But... Why didn't this post appear earlier in my RSS reader? Did it arrive with Trenitalia??

    Anyway, welcome back on your blog :P It's nice to see it alive again! (Looking forward to reading the full story, even if I know the "big lines" already :)).

    ReplyDelete
  13. è tutta colpa dell'ufficio stampa!
    Ti hanno sbarrato il tunnel ginevra pescara. Scherzi a parte ben tornata :-))

    ReplyDelete
  14. @ Auramaga: oh sì, e dai nostri libri dell'orrore verrebbero tratti film che vincerebbero svariati Oscar!!!
    E nei film non ci sarebbe nemmeno bisogno di scomodare gli FX, perché sono già compresi nella storia.
    Verissimo!!!! Regionale Veloce è un ossimoro, ci siamo cascati tutti.

    @ Virò: ma infatti!!! Il problema è che nel tunnel della Gelmini mi sono persa, era talmente grande (bellissimo fra l'altro, ci hanno speso un sacco di soldi, vedessi le luci, è pure arredato!!! :P)

    ReplyDelete
  15. @ Zeb: ahahahahah I am afraid yes, my post was travelling with Trenitalia for sure!!!

    @ Günther: è vero è colpa dell'ufficio stampa! Che poi non capisco, io avevo anche il pass, come hanno fatto a sbagliarsi? :-D
    E' bello rivederti! :-))))

    ReplyDelete